(Foto di Free-Photos da Pixabay)

Testo tratto dal sito: Guida Psicologi

“Le autrici del libro “The Confidence Code for Girls”, Claire Shipman, Katty Kay e JillEllyn Riley, in un articolo pubblicato sul The New York Times, sottolineano come sia stato dimostrato che il livello di fiducia in se stesse delle ragazze diminuisce del 30% fra gli 8 e i 15 anni, mentre per i ragazzi è di un 27% più alto.

Ovviamente questa differenza non si colma immediatamente ma continua a creare problemi anche con il passare degli anni.

L’adolescenza è una fase complessa anche per i genitori che non sanno come comportarsi con i propri figli. Al tempo stesso, se ci sono problemi come una bassa autostima, può essere ancora più difficile aiutarli. Le autrici di “The Confidence Code for Girls” suggeriscono alcune strategie per aiutare la propria figlia a migliorare la sua autostima nonostante le difficoltà dell’adolescenza. Ecco di seguito le principali.

• Uscire dalla zona di comfort […]

• Accettare gli insuccessi […]

• Allenare i pensieri positivi […] 

Essere genitori, dunque, vuol dire anche allenare la propria autostima. Se noi per primi non siamo capaci di avere fiducia in noi stessi, difficilmente potremo utilizzare la nostra esperienza per poter aiutare i nostri figli. “

Per il testo completo clicca: Guida Psicologi

Share This