image_pdfimage_print

Testo tratto dal sito: State of Mind

” Un recente studio condotto dalla University of Southern California, e pubblicato su JAMA Pediatrics, ha cercato di indagare negli adolescenti il rapporto tra l’uso di farmaci oppioidi usati per “sballarsi” e il consumo di eroina, nel periodo dopo il diploma della scuola superiore. Assunto di base, era che sia l’assunzione di oppioidi che quella di eroina stimolerebbe in maniera simile le stesse aree cerebrali, ovvero il circuito deputato al piacere.

[..]

I ricercatori hanno fatto una scoperta interessante, dal momento che sia i consumatori attuali di oppioidi  (13,1%) sia i consumatori che precedentemente ne avevano fatto uso (il 10.7%) hanno incominciato ad utilizzare l’eroina entro la fine della scuola superiore. Soltanto l’1.7% degli adolescenti che non usavano gli oppioidi“per sballarsi” alla fine della scuola superiore iniziavano a consumare l’eroina. “

Per il testo completo clicca: State of Mind