image_pdfimage_print

di Massimo Recalcati

Adolescenza Infinita. Quella libertà senza futuro che impedisce di crescere.

“Una volta gli psicoanalisti consideravano la crisi dell’adolescenza come una manifestazione psichica della tempesta puberale che trasformava il corpo infantile in quello di un giovane uomo o di una giovane donna. Era il risveglio di primavera: come abitare un nuovo corpo che non è più il corpo di un bambino ma che manifesta con forza nuove esigenze e nuovi desideri?”


Leggi l’articolo di Repubblica pubblicato sul sito www.zeroviolenzadonne.it