image_pdfimage_print

 

Il giovane Holden – Jerome David Salinger

“A chi precipita non è permesso di accorgersi nè di sentirsi quando tocca il fondo. Continua solo a precipitare giù. Questa bella combinazione è destinata agli uomini che, in un momento o nell’altro della loro vita, hanno cercato qualcosa che il loro ambiente non poteva dargli. o che loro pensavano che il loro ambiente non potesse dargli.  Sicchè hanno smesso di cercare. hanno smesso ancora prima di avere veramente cominciato.”

“La gente non si accorge mai di nulla.”

“Con Jane non stavi nemmeno a pensare se avevi la mano sudata o no. Sapevi solo di essere felice. E lo eri davvero.”

 
 
 
L’amico ritrovato – Fred Hulman

” I giovani tra i sedici e i diciotto anni uniscono in sé un’innocenza soffusa di ingenuità, una radiosa purezza di corpo e di spirito e il bisogno appassionato di una devozione totale e disinteressata. Si tratta di una fase di breve durata che, tuttavia, per la sua stessa intensità e unicità, costituisce una delle esperienze più preziose della vita”. (Fred Hulman, L’amico ritrovato. p. 22)

“La politica riguardava gli adulti; noi avevamo già i nostri problemi. E quello che ci pareva più urgente era imparare a fare il miglior uso possibile della vita, oltre, naturalmente, a cercare di scoprire quale scopo avesse, se l’aveva, e a chiederci quale potesse essere la condizione umana in questo cosmo spaventoso e incommensurabile”.

 
 
 
La strada – Cormac McCarthy

Nessuna lista di cose da fare. Ogni giornata sufficiente a se stessa. Ogni ora. Non c’è dopo. Il dopo è già qui. Tutte le cose piene di grazia e di bellezza che ci portiamo nel cuore hanno un’origine comune nel dolore. Nascono dal cordoglio e dalle ceneri. Ecco, sussurrò al bambino addormentato. Io ho te.”

“Pensava che ogni ricordo evocato non poteva che violare le proprie origini. Come in un gioco di società. Di’ una parola e passala al vicino. Quindi bisognava essere parsimoniosi. Ciò che si altera ricordando ha comunque una sua realtà, che la si conosca o meno.”

 
 
 
 

Lettere a un giovane poeta – Rainer Maria Rilke

«Voi siete così giovine, così al di qua d’ogni inizio, e io vi vorrei pregare quanto posso, caro signore, di aver pazienza verso quanto non è ancora risolto nel vostro cuore, e tentare di aver care le domande stesse come stanze serrate e libri scritti in una lingua molto straniera. Non cercate ora risposte che non possono venirvi date perchè non le potreste vivere. E di questo si tratta, di vivere tutto. Vivete ora le domande. Forse v’insinuate così a poco a poco, senz’avvertirlo, a vivere un giorno lontano la risposta…»

 

 

 

 

Un giorno questo dolore ti sarà utile – Peter Cameron

“Non ha senso entrare in contatto così con una persona e poi andare via. Non lo capisco. Lo strano è che io sono un asociale, ma quando entro in contatto con uno sconosciuto – anche se si tratta solo di un sorriso o di un cenno con la mano, che non credo sia considerato un vero contatto ma per me lo è – mi sembra che dopo non possiamo andarcene ognuno per la sua strada come se niente fosse.”

“Ho solo diciotto anni. Come faccio a sapere cosa vorrò nella vita?”

“Forse temevo che parlandone, trasformando il ricordo in parole, potesse svanire o decomporsi come certi fragili e preziosi oggetti antichi che si sbriciolano appena tornano alla luce”

 
 
 

Ascoltare altrimenti. Adolescenti stranieri a scuola – Claudia Bruni

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa farò da grande? – Gustavo Pietropolli Charmet

 

 

 

 

 

 

 

 

Il complesso di Telemaco – Massimo Recalcati

 

 

 

 

 

 

 

 

Infanzia e adolescenza – Anna Freud

 

 

 

 

 

 

 

 

I Problemi degli Adolescenti. Una mappa per orientarsi in un difficile periodo di trasformazione – Françoise Dolto

 

 

 

 

 

 

 

 

L’adolescente. Una prospettiva psicoanalitica – Arnaldo Novelletto

 

 

 

 

 

 

 

La Paura di Essere Brutti. Gli adolescenti e il corpo – Gustavo Pietropolli Charmet

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo stesso e l’altro – C.Esposito, E.Mangini, E.Ferruzza, A.Racalbuto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non lo riconosco più. Genitori e adolescenti: un’alleanza possibile – Eugenia Pelanda

 

 

 

 

 

 

 

 

Piercing e Tatuaggio. Manipolazioni del corpo in adolescenza – Gustavo Pietropolli Charmet, Alessandra Marcazzan

 

 

 

 

 

 

 

 

Psicoterapia breve di individuazione – Mariateresa Aliprandi, Eugenia Pelanda, Tommaso Senise

 

 

 

 

 

 

 

 

Sotto la pelle. Psicoanalisi delle modificazioni corporee – Alessandra Lemma